Covid-19: una sfida in più per la cooperazione territoriale

Le attività d’ufficio dell’Autorità di Gestione e del Segretariato Congiunto del Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera proseguono attraverso il lavoro a distanza in modo regolare e senza interruzione

download
Supporto

Dal sito www.interreg-italiasvizzera.eu

Le attività d’ufficio dell’Autorità di Gestione e del Segretariato Congiunto del Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera proseguono attraverso il lavoro a distanza in modo regolare e senza interruzione, così come avvenuto anche nel mese di febbraio e nei primi giorni di marzo.

Si ribadisce che tutte le scadenze previste per i beneficiari fino al 3 aprile 2020 sono da considerarsi prorogate a data da destinarsi, poiché ricadono nel periodo di emergenza nazionale (D.P.C.M. dell’11 marzo 2020).

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO WWW.INTERREG-ITALIASVIZZERA.EU

Condividi su
Torna su